Epilessia

19 Jul 19
Rimedi Shop

In occasione dell’eclissi lunare del 16 luglio, ecco quali sono le credenze popolari smentite o confermate da studi scientifici Una data storica, il 20 luglio 1969: l’astronauta americano Neil Armstrong, comandante dell’Apollo 11, è il primo uomo a mettere piede sulla luna. Dai tempi dei faraoni gli uomini attribuiscono alla luna grandi poteri. La tradizione vuole che da lei […]

08 Jul 19
Notizie scientifiche.it

Un gruppo di ricercatori, tramite uno studio pubblicato su Frontiers in Neurology, annuncia di aver ottenuto buoni risultati utilizzando in via sperimentale olio di cannabis medicinale, contenente sia cannabidiolo che minime quantità di THC, nei casi di bambini con gravi episodi convulsivi riconducibili all’epilessia. Secondo i ricercatori, dopo aver assunto piccole quantità di olio di […]

24 Jun 19
Notizie scientifiche.it

Il cannabidiolo, il composto chimico principale che si trova nella cannabis e in generale nelle piante di canapa, può essere un forte elemento di contrasto ai batteri Gram-positivi. Tra questi ultimi possono essere trovati anche batteri che sono causa di gravi infezioni, come lo Streptococcus pneumoniae e lo Staphylococcus aureus. Il livello di contrasto a […]

16 Jun 19
Success Club Professional

Domande
1. Quali grandi correnti contrarie si urtano nella mia anima?
2. Quali possibilità di scarico dell’energia bloccata mi concedo, oltre agli attacchi epilettici?
3. Dove avrei bisogno di rompere l’argine della mia anima?
4. Posso lasciarmi andare senza freni?
5. Quali segni di un altro piano ho ricevuto e ignorato?
6. Come potrei dare volontariamente spazio dentro di me alle ombre?
7. Sono capace di abbandonarmi ad altre forze?
8. Quale rapporto ho con il mondo trascendente al di là della nostra abi¬tuale percezione di tempo e spazio?
9. Posso immaginare di diventare un cittadino di frontiera tra i mondi?

13 Jun 19
Notizie scientifiche.it

Un nuovo studio rimarca le potenziali influenze negative delle luci stroboscopiche, quelle che si possono trovare ad esempio nelle discoteche o nelle sale da ballo, già prese di mira da diversi studi precedenti in relazione all’epilessia. Secondo questo nuovo studio, pubblicato su BMJ Open, l’illuminazione stroboscopica può essere collegata ad un rischio triplo di attacchi […]

06 Jun 19
Ebook Mania

Amy e Bob Withers vivono in una baracca fatiscente nella piccola città neozelandese di Weimaru e, nella grave depressione economica degli anni Trenta, riescono a malapena a sfamare i loro quattro bambini. Francie, la maggiore, a dodici anni è costretta a lasciare la scuola con la prospettiva di un misero impiego nel locale lanificio. Teresa, detta Chicks, Pulcino, è la più piccola e trotterella sporca dietro i fratelli, in perenne ricerca di una caramella o di un gesto d’affetto. Toby, l’unico maschio, soffre di epilessia e attende spaventato quei momenti in cui Dio gli butta sulla testa «un mantello scuro», e lui lotta per liberarsi «agitando in aria le braccia e le gambe». Daphne, infine, la fragile e introversa Daphne, fa suo ogni pensiero, ogni palpito del cuore, ogni gioia e dolore dei suoi fratelli. Il luogo preferito dai piccoli Withers è la discarica dei rifiuti, il posto dove si cercano i tesori, dove Toby e Daphne trovano libri di fiabe mangiucchiati dai vermi e dove Francie può liberamente raccontare i suoi sogni di adolescente che si farà strada nel mondo, andrà a ballare con i ragazzi e i loro cuori batteranno insieme. Ma il futuro per chi nasce segnato non prevede alcuna realizzazione dei sogni. Passano gli anni e i fratelli Withers non trovano tesori sulle loro strade: Francie presto paga con una tragica fine il suo desiderio di evasione e trasgressione; Toby diventa un emarginato che si attacca ossessivamente a quel po’ di denaro che riesce a guadagnare e a un rapporto morboso con la madre; Chicks si allontana dalla famiglia per sposarsi e cercare disperatamente un’esistenza agiata, che si rivela però fragilissima. E Daphne, la debole e indifesa Daphne, vive rinchiusa in un ospedale psichiatrico dove è sottoposta a ripetuti e dolorosi elettroshock. Dalla sua «camera morta» accompagna con il suo canto, il suo grido, la sua poesia, le vite dei genitori e dei fratelli. Opera prima di Janet Frame, che ne rivelò l’immenso talento lirico e narrativo, Gridano i gufi è un romanzo corale che parla di amore, abnegazione, dolore e speranza, gioie e lutti con una scrittura ricca di pathos e commozione tra le più alte della narrativa femminile di tutti i tempi. «Una storia che fa letteralmente mancare il fiato, raccontata senza un briciolo di reticenza ma con grande sapienza letteraria ed elevato spirito poetico». Corriere della Sera «È tra la parola e il silenzio, inteso come esperienza suprema del possibile, che si gioca l’esperienza narrativa di Janet Frame». Maurizio Bartocci, Il manifesto

28 May 19
Liguria Oggi

Genova – Un gene che causa epilessia e autismo è stata identificata dai ricercatori dell’istituto Giannina Gaslini, in collaborazione con il premio Nobel per la Medicina James Rothman. La collaborazione ha visto impegnata l’equipe genovese con la ricerca svolta dal dottor Vincenzo Salpietro, ricercatore pediatra presso l’UOC di Neurologia Pediatrica e Malattie Muscolari del Gaslini […]

27 May 19
Pasquale E.G. D'Ascola

Non si tùrbino i settentrionali pii, labbrata non è atto da confessionale benché della lingua sì si tratti che a tutti ci compete, il toscano e s’intende colpo dato sulle labbra col dorso della mano(1767) -cfr. Zingarelli-. Bin ban bon, ricordo bene la labbrata appunto, ma non troppo forte, per mano di mia madre, qui disait […]

15 May 19
Success Club Professional

Infiammazioni collegate a Celiachia, Eczemi, Ovaio policistico ecc I microrganismi che vivono nel sistema digestivo come risultato della loro attività, producono delle sostanze (dei metaboliti, come si dice in termine tecnico); per esempio ogni cellula usa delle sostanze che trova nel suo ambiente, le modifica chimicamente per trarne energia e quindi rilascia i residui di tali […]

02 May 19
L'epilessia Esiste!

This article is written in english, cause many people of you follow me from Irland, UK and USA. Yes, the right mode is the one written in the title. 2 days ago, I read on a Facebook group the sentence: “I AM Epilepsy”. No! You are a person, with a name, a surname, age, personality […]